6 Sfide sessuali per ravvivare la vita tra le lenzuola

07/03/2022

Se tu e il tuo partner siete un po’ in difficoltà quando si tratta di intimità, queste sfide sessuali riporteranno sicuramente le cose in carreggiata. Le basi di una relazione sana e felice includono fiducia, interessi condivisi, comunicazione e naturalmente, desiderio reciproco. Con il passare degli anni però può succedere che nella vita sessuale ci sia un calo del desiderio.

La fretta, i molti impegni e magari le preoccupazioni possono ostacolare gli “appuntamenti spontanei” mattinieri o pomeridiani. Tuttavia, proprio come prenoti per tempo un appuntamento importante, devi investire anche sull’intimità. Ogni volta che senti di toccare il fondo per la monotonia, considera di testare una (o più) delle seguenti sfide sessuali proposte dagli esperti.

Sfida sessuale n.1: Nessun rapporto sessuale per un mese

Sì, avete letto bene: niente sesso per 30 giorni. Può sembrare controproducente per migliorare il rapporto sotto le lenzuola, l’educatrice sessuale e autrice Tracey Cox afferma che può essere una sfida sessuale incredibilmente benefica. Come mai? Perché ti impedisce di pensare al sesso come a un rapporto. Spesso, le coppie a lungo termine dimenticano di vedere i preliminari come preliminari e invece lo associano al “riscaldamento” prima dell’evento principale. In genere le donne hanno bisogno di più attenzioni prima di iniziare il rapporto sessuale vero e proprio.

“Il sesso dovrebbe essere un viaggio senza una meta. Più preliminari ci sono, più le donne tendono a godersi il sesso. Il clitoride è fuori della vagina e tutti gli orgasmi hanno origine dalla sua stimolazione” senza necessariamente avere la penetrazione, spiega Cox. “I preliminari lunghi funzionano bene anche per gli uomini: anche l’orgasmo maschile si intensifica se ci vuole molto più tempo per arrivarci.”

Durante questa sfida sessuale ricordate che potete fare qualsiasi cosa tranne il rapporto sessuale, sono permessi i baci, il sesso orale, la stimolazione con le mani, usare giocattoli sessuali, ecc.. “Questo costringe le coppie a uscire dalla routine sessuale e a trovare nuove idee per darsi piacere a vicenda”.

Sfida sessuale n.2: Sperimenta un massaggio sensuale con gli occhi bendati

Probabilmente anche tu hai sessioni di vita “non disturbare” quando sei in compagnia con la persona con cui condividi la tua vita. Pur essendo piacevoli, è facile arrivare in un momento in cui l’attività diventa prevedibile. In questi casi può anche essere utile sorprendersi a vicenda, secondo Megwyn White, allenatore dell’intimità e direttrice dell’educazione di Satisfyer.

Un modo semplice per iniziare è bendarsi a vicenda e farsi un massaggio sensuale. “Bloccare il senso della vista aumenterà tutti gli altri sensi e aiuterà a creare anticipazione e desiderio”, continua. “Ti dà anche l’opportunità di sperimentare nuove forme di stimolazione, giocare con il potere della tua voce e raggiungere l’orgasmo del tuo partner”.

Sfida sessuale n.3: Orgasmo in un modo diverso ogni volta che fai sesso

Quando la coppia è destinata al “per sempre”, sai esattamente come far raggiungere al tuo partner l’orgasmo. Bacia in questo modo, tocca qui, muoviti in questa direzione e boom. Poiché ti sei abituato a questa routine, potresti non sentirti ispirato a cambiare, ma con un po’ di coraggio, il cambiamento potrebbe ripagare alla grande.

Come spiega Cox, una divertente sfida sessuale è lavorare insieme per raggiungere l’orgasmo in modo diverso ogni volta che si fa sesso. Cercate di cambiare il gioco, le posizioni, usate le mani, fate utilizzo di giocattolo sessuale, ecc. “Questa sfida sessuale ci costringe ad aprirci a nuovi modi di vivere l’orgasmo”. Più raggiungiamo l’orgasmo allo stesso modo, più il cervello fa affidamento sul fatto che percorriamo quel percorso verso l’orgasmo. Più modi diversi possiamo raggiungere l’orgasmo, più facile sarà raggiungere l’orgasmo e più orgasmi avremo.

Sfida sessuale n.4: Fai sesso ogni singolo giorno per una settimana

Se hai attraversato un periodo di “siccità”, cerca di non preoccuparti troppo, può succedere a tutte le coppie. Un modo per cambiare è fissarti l’obiettivo di fare sesso ogni singolo giorno per una settimana. Nessuna scusa, nessuna restrizione. “Quando ti dai il permesso di dire «Sì» al sesso ogni giorno, puoi creare un’intimità tra te e il tuo partener che può essere davvero incredibile”, spiega Marla Renee Stewart sessuologa, educatrice e sexpert di Lovers. “Con la speranza che tu stia usando lubrificante e preparandoti per la longevità, puoi davvero aumentare i tuoi ormoni del benessere – serotonina, ossitocina e dopamina. Quando arrivi al settimo giorno, prova ad aumentare la quantità di rapporti per le sfide sessuali più difficili.”

Sfida sessuale n.5: Gioca in casa

Sedetevi insieme, preferibilmente con una bevanda e fate un elenco dei luoghi della vostra casa in cui non avete ancora fatto sesso. Forse è la cucina, la vasca da bagno o la lavanderia. Assegnate una nuova “stanza del piacere” ogni settimana dove vi divertirete. “Vivere il tuo partner in nuove località aiuterà a catalizzare la creatività e invitare nuove posizioni da esplorare”, spiega White. “Impegnandoti in nuove zone erotiche nella vostra casa, vi aiuterete ad espandere l’immaginazione per sperimentare più opportunità di preliminari qualunque sia il posto”.

Sfida sessuale n.6: L’orologio sessuale in 5 minuti

Questa sfida sessuale è abbastanza semplice ed efficace spiega Cox.

  • Imposta un timer sul telefono per 5 minuti
  • Ora, ognuno parla a turno di 5 cose che sessuali del partner e perché
  • Mentre l’altro sta parlando, devi stare seduto in silenzio e ascoltare (se vuoi prendi appunti)

“Sedersi e fare una chiacchierata seria su cosa funziona e cosa non, è scoraggiante per la tua vita sessuale per molte persone. Questo gioco invece lo rende divertente poiché si parla solo di cose positive”, spiega White. “Più una coppia parla di sesso, migliore sarà il sesso. Nessun problema sessuale è irrisolvibile se c’è una buona comunicazione. Questo gioco crea l’abitudine di comunicare sul sesso senza pressioni”.

Condividi con gli amici